Seguici su  Facebook googleplus twitter

Iscriviti alla Newsletter


 

A Palazzo Chigi (Ariccia) un capolavoro inedito di Francesco Ferdinandi, detto l'Imperiali (sabato 18, ore 18)

In esposizione un dipinto significativo di un artista vissuto a cavallo del XVII e XVIII secolo, oggi poco noto al grande pubblico ma che ebbe un ruolo importante in uno dei momenti decisivi della storia dell'arte.


Prosegue nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia la presentazione di dipinti inediti, ideata dal curatore del Museo del Barocco romano, Francesco Petrucci

 
Sabato 18 è la volta di Francesco Ferdinandi, detto l'Imperiali (appellativo che gli derivò dal cardinale Giuseppe Imperiali, il mecenate che lo accolse quando arrivò a Roma procurandogli varie importanti commissioni) un artista oggi poco noto ma che ebbe un ruolo non secondario in uno dei passaggi che segnarono le vicende artistiche non solo italiane a cavallo di due secoli, tanto da essere coinvolto in imprese importanti anche in altri stati italiani ed europei.
Francesco Ferdinandi fu uno dei protagonisti nella bottega di Carlo Maratta. Tra i suoi allievi più prestigiosi, va ricordato Pompeo Batoni.

 DIPINTI INEDITI DEL BAROCCO ITALIANO                             http://info@palazzochigiariccia.it
collana “Quaderni del Barocco”
                                                                                                http://www.palazzochigiariccia.it
 Francesco Fernandi, detto “l’Imperiali”
(Milano 1679 – Roma 1740)
Annuncio ai pastori
a cura di Francesco Petrucci
sabato 18 marzo 2017, ore 18,00
Ariccia, Palazzo Chigi, Sala Maestra
Piazza di Corte 14, 00040 Ariccia (Roma) –
tel. +39 06 9330053 fax +39 06 9330988

Torna alla lista        Stampa