Alessandro Roma ORGANIZZAZIONE ORGANICA DI FORME,Lissone,Museo di arte Contemporanea,Alessandra Benacchio

Bozzetto-scultura_salvia_2011_collage su carta_40x30cmIl Museo d’Arte Contemporanea di Lissone (MB) ospita fino al 9 marzo 2014 la mostra ORGANIZZAZIONE ORGANICA DI FORME, personale dell’artista Alessandro Roma. Nato a Milano nel 1977, Roma lavora principalmente con il collage usandolo in modo marcatamente pittorico. Materiali differenti, dai tessuti alla carta, vengono impiegati dall'artista come delle velature.


Aggiungere e sovrapporre: Roma fa vibrare i più diversi materiali così che i suoi collage materializzano paesaggi mentali, dove la prospettiva si appiattisce e il segno si perde nella composizione. Interessato a esplorare i confini della tradizione pittorica, l'artista non rinnega i soggetti classici (tant'è che si confronta col tema del paesaggio), ma abbandona tecniche e formalismi del passato. Ciò che più gli interessa è di condurre lo spettatore in un mondo altro, quello dell'indefinito. Un luogo che si potrebbe dire opalescente, dove memoria e fantasia si confondono ma che, come accade ad un corpo immerso nella nebbia, restano sé stesse senza palesare confini definiti.

senza titolo_2012_collage graffite olio tessuto e poliuretano_40x60cmNel lavoro di Alessandro Roma c'è una sorta di respiro primigenio, un dato naturale che è principio generatore dell'opera; sorgente che viene usata per definire la natura stessa della percezione umana. Nei suoi lavori convivono il frammento e la completezza del dato fisico, come accade all'aspetto figurativo e a quello astratto. Davanti ai suoi lavori lo spettatore viene messo alla prova di un'arte funambolica: far convivere il senso del sublime con il sentimento della vertigine. Inoltre le forme antropomorfe della scultura di Roma tracciano visioni surreali e immaginifiche: ma anche qui luoghi imprecisati chiedono attenzione nello sguardo, rivelando in questo modo, all'osservatore più attento, un mondo che dà traccia di alberi, rocce, fiumi, fiori, ruderi, ninfei, sentieri, animali e figure.

La mostra, curata da Vera Dell'Oro e Alberto Zanchetta, si snoda lungo il primo piano del museo e accoglie opere recenti dell'artista. Il percorso dà inoltre spazio alla progettualità di Alessandro Roma, e così nell'allestimento particolare attenzione e ruolo protagonistico vengono dati ai collage/bozzetti delle stesse sculture in mostra.
Infine una bacheca accoglie un libro d’artista pure realizzato da Roma, ispirato ai poster faunistici e ai parchi botanici: una sorta di guida/galleria tascabile, capace di indicare la via di esplorazione di paesaggi ideali.
Alessandra Benacchio, 31/01/2014

Immagini: Courtesy of the artist and Brand New Gallery, Milan.

Spoglio la pioggia ed esco_2011_gesso pigmento foglio di acetato_40x30cmSubito mi spoglio ed esco mezzo nudo sotto la pioggia_2010-11_resina acqua pianta e smalto_190x65x70cmAlessandro Roma. ORGANIZZAZIONE ORGANICA DI FORME
A cura di Vera Dell'Oro e Alberto Zanchetta
1 febbraio - 9 marzo 2014
Museo d’Arte Contemporanea
Viale Padania 6, 20851 Lissone - MB
www.museolissone.it
museo@comune.lissone.mb.it
tel. 039 7397368 – 039 2145174
Apertura e orari mostra:
Martedì, Mercoledì, Venerdì h 15-19
Giovedì h 15-23, Sabato e Domenica h 10-12 / 15-19
Ingresso libero


 

Torna alla lista        Stampa