basilica 2

Nelle città romane la basilica costituisce uno spazio sociale, culturale e politico di primaria importanza, svolgendo un ruolo essenziale dal punto di vista complessivo della vita pubblica.


Il nitido, regolare e monumentale impianto architettonico della basilica garantiva una perfetta funzionalità anche nella sua dimensione di supporto delle immagini, che vi erano presenti sia in forma di decorazione figurativa intimamente connessa all’architettura e di carattere narrativo, come i fregi, sia nella veste di gallerie di ritratti ubicate nello spazio interno. I programmi iconografici che venivano espressi nelle immagini pittoriche e scultoree costituivano per il pubblico tanto una rappresentazione della memoria storica della città quanto uno strumento di trasmissione dei messaggi politici della classe dirigente.

Il simposio organizzato dall’Istituto Archeologico Germanico e dall’Istituto Storico Austriaco a Roma, che vede la presenza di molti illustri studiosi di storia, arte e architettura classica, si concentra su una serie di tematiche cruciali che ruotano intorno alla peculiare presenza delle immagini all’interno dello spazio pubblico della basilica: quali processi storici hanno condotto al compiersi del fenomeno, dove e come esso si è sviluppato con esiti di particolare rilievo, quali forme di immagini furono ritenute preferibili e quali contenuti soprattutto esse si incaricarono di veicolare.
(29/05/2013)

GIOVEDÌ 6 GIUGNO 2013
Sessione mattutina:

10.00 Ulrike Outschar – Richard Neudecker: Saluti ai partecipanti e introduzione
Presiede Paul Zanker
10.15 Werner Eck: Die Basilica und ihre Texte: Kommunikation nach außen und innen
11.15–11.30 pausa caffè
11.30 Richard Neudecker: Die urbanen Kontexte der römischen Basilica
12.15 Mattia Pultrone: Motivi decorativi delle basiliche forensi in Italia: l’età repubblicana

Sessione pomeridiana:

Presiede Eugenio La Rocca
14.30 Matteo Cadario: Cicli statuari e memoria civica nelle basiliche in Italia
15.30 Marco Cavalieri: Basilicam opere mirabili extruere. Considerazioni sulla decorazione scultorea ed architettonica delle basiliche civili nelle province galliche
16.15–16.30 pausa caffè
Presiede Hilke Thür
16.30 Orhan Bingöl: Die Skyllakapitelle der Marktbasilika zu Magnesia: Ursprung, Gründe und Vergleiche
17.30 Henner von Hesberg: Die Fassade als Bild – Bilder in der Fassade

VENERDÌ 7 GIUGNO 2013
Sessione mattutina:

Presiede Hilke Thür
9.30 Phil Stinson: Spatial Sequencing, Movement, and Representation in the Civil Basilica of Aphrodisias
10.15 Bahadir Y?ld?r?m: Imagining a Storied Past: Reliefs from the Colonnades of the Roman Civil Basilica at Aphrodisias
11.15–11.30 pausa caffè
11.30 Elisa Maria Grassi – Furio Sacchi: La stoa-basilica di Hierapolis di Frigia
12.30–14.00 pausa pranzo

Presiede Richard Neudecker
14.00 Lucrezia Ungaro – Marina Milella: La Basilica Ulpia nel Foro di Traiano: innovazione e tradizione nel sistema spaziale e nel rapporto con il programma figurativo
15.15–15.30 pausa caffè
15.30 Tommaso Ismaelli – Klaus Stefan Freyberger – Tobias Bitterer – Christine Ertel – Johannes Lipps – Rolf Schneider: Basilica Aemilia. Fatti e ricostruzioni / Fakten und Rekonstruktionen
17.10 Discussione finale


basilicaBASILICA E IMMAGINI (BASILICA AND IMAGES - BASILICA UND BILDER)
Giornate di studio
Istituto Archeologico Germanico e Istituto Storico Austriaco a Roma
6–7 giugno 2013
Istituto Storico Austriaco
viale Bruno Buozzi, 113

per informazioni:
06 36 08 261
info@oehirom.it
www.oehirom.it
06 48 88 14 92
richard.neudecker@dainst.de
www.dainst.org