Dynys_Più_Luce_Su_Tutto_GNAM2La Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma espone dal mese di aprile, all’interno della collezione permanente, un’opera di Chiara Dynys intitolata Più Luce Su Tutto, che l’artista stessa e la galleria Marie-Laure Fleisch hanno donato al museo.


Si tratta di un’installazione realizzata nel 2010, che rappresenta una libreria composta da volumi di vetro, alcuni dei quali illuminati dall’interno. Chiara Dynys ha concepito un congegno capace di rendere evidente la luce che abita tanti libri e il potere che essi possiedono di accendere l’intelligenza e la sensibilità. Disposti su tre lati – sebbene i brevi siano ridotti nelle dimensioni rispetto alla versione presentata alla galleria Fleisch, attenuando, sotto questo profilo, l’effetto complessivo – gli scaffali sembrano avvolgere il fruitore, invitandolo ad immergersi nella biblioteca ideale che ciascuno può comporre a partire dalla suggestione fornita dall’opera.
Il lavoro di Chiara Dynys, inoltre, assai gradevole sul piano squisitamente visivo, costituisce uno strumento molto efficace per (ri)portare l’attenzione sulla “bellezza” di una collezione di libri, in un momento in cui l’indifferenza nei confronti delle biblioteche e del sapere librario appare più che mai drammatica.

Dynys_Museo_Poldi_Pezzoli_2013Dal 16 maggio al 24 giugno, inoltre, presso il museo Poldi Pezzoli di Milano, l’artista espone un’installazione pensata per dialogare con il San Nicola da Tolentino di Piero della Francesca conservato nella prestigiosa istituzione lombarda. Otto pareti contornano la tavola quattrocentesca, ospitando altrettanti lavori di Chiara Dynys: teche di cristallo, argento, colore e specchio, racchiudono il riflesso del dipinto di Piero e dei visitatori, moltiplicando e ponendo in chiaro le geometrie implicate nell’opera rinascimentale. Di fronte al san Nicola l’artista ha collocato, infine, un ulteriore lavoro che rappresenta, astraendoli, tre elementi compositivi fondamentali dello scomparto di polittico pierfrancescano: l’aureola, il dito del santo e la stella. Dynys lascia così affiorare parte dell’intelaiatura strutturale dell’immagine con cui si confronta, conferendo opportuno risalto ad uno dei temi nodali della poetica visiva di Piero.
F. So., 23/03/2013
C_Dynys_San_Nicola_Poldi_Pezzoli_2013Chiara Dynys, nata a Mantova, vive e lavora a Milano. Tra le sue mostre personali si segnalano: Museo Cantonale, Ala Est, Lugano (2001); Scuderie Papali al Quirinale e Mercati di Traiano, Roma (2001); Museum Bochum, Bochum (2003); Institut Mathildenhöhe, Darmstadt (2003); Kunstmuseum, Bonn (2004); Wolfsberg Executive Development Centre, Wolfsberg (2005); Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma (2005); MART, Rovereto (2005); Rotonda di Via Besana, Milano (2007); Museo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese, Roma (2008); ZKM-Museum für Neue Kunst, Karlsruhe (2009); Galleria Marie-Laure Fleisch, Roma, 2010; Archivio Centrale di Stato, Roma, 2010; Centro Italiano Arte Contemporanea, Foligno, 2010; Spazioborgogno, Milano, 2012; Fondazione Rocco Guglielmo, Catanzaro, 2013. Sue opere fanno parte di prestigiose raccolte pubbliche e private, tra le quali: MART, Rovereto; VAF Stiftung, Frankfurt; UBS, Milano; Manno, Zurigo; Collezione Museo Cantonale, Lugano; Collezione Kunstsammlung, Weimar; ATEL Energia, Milano; ZKM, Karlsruhe; Villa e Collezione Panza, Varese; Accademia di Architettura - Casa dello Studente, Mendrisio.

Didascalie immagini:

1. Chiara Dynys, Più Luce Su Tutto, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, 2013
2. Chiara Dynys, Look at you, Milano, Museo Poldi Pezzoli, 2013
3. Chiara Dynys, San Nicola, Milano, Museo Poldi Pezzoli, 2013

4. Chiara Dynys, Look at you, Milano, Museo Poldi Pezzoli, 2013

Più luce su tuttoDynys_Look_at_you_installazione_2
Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea
Viale delle Belle Arti 131, Roma

martedì - domenica dalle 10.30 alle 19.30
Chiusura il lunedì

www.gnam.beniculturali.it

Simboli e geometria in Piero della Francesca
Una lettura di Chiara Dynys
16 maggio - 24 giugno 2013
Museo Poldi Pezzoli
Via Manzoni 12 | 20121 Milano
Apertura: da mercoledì a lunedì, dalle 10.00 alle 18.00
Chiuso il martedì