Canaletto Vedute di Venezia, asta Sotheby's Londra - Canal Grande, Ponte Rialto, Piazza San Marco

Canaletto - View of the Piazza San Marco - Copia
Alla prossima asta dedicata agli Old Masters, il 4 dicembre, Sotheby’s Londra mette in vendita due autografi di Canaletto di altissima qualità, raffiguranti vedute di Venezia fra le più classiche, di piccolo formato (46,5 x 77,1 ciascuna): una Piazza San Marco con la facciata della Basilica e il Campanile sullo sfondo e una Veduta del Canal Grande col Ponte di Rialto. Stima per la coppia di tele: 8-12 milioni di sterline (figg. 1-2).


L’esecuzione delle due vedute dovrebbe risalire al periodo tra il 1738 e il 1742, all’apice della carriera veneziana del Canaletto, quando egli era ormai universalmente riconosciuto come il massimo esponente della pittura di Vedute. La produzione di questi anni, nei quali l'artista operava già da tempo a stretto contatto col Console britannico a Venezia Joseph Smith (grande e onnivoro collezionista, nonché figura chiave nella clamorosa diffusione delle Vedute di Canaletto presso l’aristocrazia inglese), si caratterizza per luminosità, limpidezza, precisione disegnativa e prospettica, livello di rifinitura e proliferazione di dettagli.

Tali qualità vengono massimamente esaltate dal mirabile stato di conservazione delle due tele qui in oggetto, e sono le stesse che si ritrovano nella “serie Harvey”, celeberrimo gruppo di una ventina di rappresentazioni di Venezia (Canal Grande, chiese e campi), così ribattezzate perché passarono alla fine dell’Ottocento alla proprietà di Sir Robert Grenville Harvey, forse (ma ci sono in merito varie altre ipotesi) provenienti dal Duca di Buckingham, del quale Harvey era nipote: un nucleo di tele la cui esecuzione precede di poco le due che andranno in asta da Sotheby’s, di analoghe dimensioni.

Le due opere si trovavano nella seconda metà del XVIII secolo nella collezione di John Furnell Tuffen, banchiere e viaggiatore instancabile per l’Europa. Nel 1818 furono acquistate da William Lygon, conte di Beauchamp, rimanendo per cinque generazioni di proprietà della famiglia, sino alla vendita nel 1939. Le due tele sono rimaste in mani private per oltre mezzo secolo, sino al 1997, quando, infine, esse furono acquistate in asta.

In considerazione del ruolo di superstar planetaria rivestito da Canaletto nell’abito del mercato dell’arte antica, Sotheby’s ha predisposto prima della vendita un fitto tour internazionale dei due dipinti, che includerà Hong Kong, Mosca e New York, chiudendosi naturalmente a Londra.
Luca Bortolotti, 25/10/2013

Canaletto - View of the Grand Canal & Rialto Bridge - CopiaSotheby’s London
Old Master & British Paintings
04 DECEMBER 2013, 7:00 PM
http://www.sothebys.com

Torna alla lista        Stampa