1957/2010: UN PERCORSO NELLA STORIA DELLA BIENNALE DI SCULTURA DI CARRARA - Enrico Castellani,Mario Merz, Luigi Ontani,Michelangelo Pistoletto,Lucilla Meloni

Castellani bluIn occasione di Carrara Marble Weeks 2013 il centro storico della città si apre per tutta l'estate a una serie di proposte artistiche: esposizioni, installazioni, dibattiti, che avranno come evento di punta la mostra “1957/2010. Un percorso nella storia della Biennale di Scultura di Carrara”. Curata da Lucilla Meloni, e ospitata presso l’Accademia di Belle Arti, la mostra offrirà uno sguardo retrospettivo sulle vicende della Biennale di Scultura di Carrara, a partire dalla prima edizione del 1957.


In più di mezzo di secolo di vita la Biennale ha documentato capillarmente i complessi percorsi della scultura contemporanea. Riguardando oggi le opere acquisite dal Comune di Carrara, o ad esso donate dagli artisti espositori, e rileggendo i cataloghi delle diverse edizioni, si chiarisce l'importanza della mostra nella storia dell’arte dal dopoguerra sino ai giorni nostri.

Merz, Stromboli(1)L'esposizione odierna intende offrire un'adeguata testimonianza di tale ruolo di spicco, suddividendosi in due nuclei tematici: un primo, costituito da opere di proprietà del Comune, che presenta, tra gli altri, lavori di Kenneth Armitage, Marco Bagnoli, Mirko Basaldella, Bizhan Bassiri, Lynn Chadwick, Lorenzo Guerrini, Jannis Kounellis, Vittorio Messina, Luciano Minguzzi, Hidetoshi Nagasawa, Nunzio, Giuseppe Spagnulo, Alberto Viani; e un secondo, che propone una sorta di viaggio esemplare nell'arte italiana degli ultimi cinquant'anni, attraverso una selezione di opere di artisti di primo piano che hanno partecipato alla Biennale di Carrara: Enrico Castellani, Mario Merz, Idetoshi Nagasawa, Luigi Ontani, Giulio Paolini, Claudio Parmiggiani, Giuseppe Penone, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Ettore Spalletti.

Le sale di Palazzo Binelli accoglieranno altre due mostre: al piano terra L’arcana profezia delle sette vacche tibetane di Gianni Colosimo, che nella sua opera impiega una pluralità di  linguaggi (installazione, performance, scultura, azioni artistiche di natura diversa); mentre al primo piano sarà Luciano Massari a presentare i suoi lavori (sculture e carte).

OntaniL'Aula Magna dell’Ex-Convitto Vittorino da Feltre ospiterà, inoltre, l’installazione di Abel Herrero, artista cubano già ospite della Biennale del 2008, mentre alla Chiesa delle Lacrime Donia Maaoui e Michel Boucquillon presentano una mostra che connette strettamente arte visiva, architettura e design in una sorte di progetto di opera d’arte totale.
Lu.Bo., 21/06/2013

DIDASCALIE FOTO
1) Enrico Castellani
, Superficie blu, 1965, acrilico su tela, 120x150 cm;
2) Mario Merz, Stromboli, 1980, acrilico e inchiostro su carta Kraft, 149,2x167 cm;
3) Luigi Ontani, olio su tela, 100 cm di diametro;
4) Michelangelo Pistoletto, Pistoletto: Black and light flux, 2008, specchio nero e argento, legno, dittico.


Arte, Storia, Design
Marble Weeks Carrara 2013


Pistoletto1957/2010: UN PERCORSO NELLA STORIA DELLA BIENNALE DI SCULTURA DI CARRARA
a cura di Lucilla Meloni
28 giugno -  8 settembre 2013
Accademia di Belle Arti di Carrara, Via Roma 1, Carrara, tel. 0585 71658
Centro di Arti Plastiche di Carrara, Via Canal del Rio, Carrara, tel. 0585 77 96 81
Orari:
28 Giugno - 7 Luglio, aperto tutti i giorni dalle 18 alle 24;
8 luglio - 4 agosto, aperto da giovedì a domenica dalle 18 alle 24;
5 agosto - 8 settembre, aperto da giovedì a domenica dalle 19 alle 23.

Torna alla lista        Stampa