Seguici su  Facebook googleplus twitter

Iscriviti alla Newsletter


 

Le copie per conoscere l'arte di De Chirico e degli antichi maestri. Convegno a Roma (31 gennaio)

Un evento di grande rilievo all'Istituto Naz.le di Archeologia e Storia dell'Arte con all'ordine del giorno l'importanza delle copie per conoscere De Chirico e i grandi maestri del passato.


                                                                                                                        
           



Istituto Nazionale di
Archeologia e Storia
        dell’Arte
 

                               Quarto Convegno dell’Associazione Amici di Giorgio de Chirico



 


Giorgio de Chirico,

Copia dal Tondo Doni, Seconda Metà Anni ‘70.
 


Martedì 31 gennaio 2017,
dalle ore 16,00 alle ore 19,30

presso la sede dell’
Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte,


Piazza San Marco, 49 (Palazzo Venezia)                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          

Programma (ore 16 - 19,30)

 

La copia e la tecnica della pittura come strumento di conoscenza in de Chirico e negli antichi maestri

 
 
Introduzione: Prof. Francesco Sisinni, Giorgio de Chirico:Mimesi  e Metessi
Presidente Onorario dell’Associazione Amici di Giorgio de Chirico
 
            Antonella Sbrilli,  A partire da de Chirico, copia, copia conforme, cover e creatività
            Michela Santoro, Creare, copiare , ricordare. L’esperienza della Grecia in de Chirico
            Annagrazia Benatti, Le copie di de Chirico fra Rubens e Delacroix
            Barbara Cisternino,  De Chirico, la sua tecnica pittorica come ritorno all’antico
            Michela Gianfranceschi, Copie e repliche secentesche. Alcuni esempi da Caravaggio
            Mario Ursino,  Gli studi di de Chirico dagli antichi maestri

Associazione Amici di Giorgio de Chirico
 il Presidente
Mario URSINO
L’Associazione è nata a Roma il 31 gennaio 2013 per onorare la memoria e l’opera del grande maestro, con lo scopo di promuovere la creazione di un museo monografico da dedicare all’artista nel centro di Roma; ha quindi l’impegno di stabilire adeguati contatti con enti pubblici, sponsor privati, ed istituzioni che ne condividano la finalità, così come recita l’art. 2 dello Statuto: L’Associazione ha lo scopo di porre in essere ogni e qualsiasi iniziativa per la realizzazione di un museo monografico al centro di Roma e, successivamente, sostenere e affiancare l’iniziativa realizzata”.
 
Gli oltre cento soci fondatori che hanno prontamente aderito all’Associazione sono personalità della cultura, fra docenti universitari, storici dell’arte, architetti, funzionari e direttori di musei, ricercatori ed operatori nel settore dei beni culturali, restauratori, rappresentanti del mondo finanziario, galleristi storici e collezionisti, e giuristi con la passione dell’arte (si veda l’elenco completo nel sito www.associazioneamicidigiorgiodechirico.it).
 
Il Quarto Convegno dei soci fondatori ha per tema La copia e la tecnica della pittura come strumento di conoscenza in de Chirico e negli antichi maestri, per un dibattito aperto alla stampa e al pubblico, con introduzione del Presidente Onorario, Prof. Francesco Sisinni, con relazioni di studiosi dell’opera del maestro. Interverranno quest’anno Antonella Sbrilli, Michela Santoro, Annagrazia Benatti, Barbara Cisternino, Michela Gianfranceschi e Mario Ursino.
                                                                                                                               
 Associazione  Amici  di  Giorgio  de  Chirico,     Via Antonio Baiamonti, 4 – 00195 Roma
Tel. 06 69318001  Fax 06 89563430  e-mail: info@associazioneamicidigiorgiodechirico.it

 

Torna alla lista        Stampa