Passata la fase dell’emergenza Covid-19 la cultura cerca si superare gli ostacoli che questa pandemia mondiale ha frapposto tra persone  della stessa famiglia, amici, lavoro, svago, cultura ed altro ancora. La fondazione Federico Zeri dell’Università di Bologna organizza incontri in diretta streaming per le “mostre negate” . Le mostre che in questo primo trimestre del 2020 hanno aperto i battenti non hanno potuto mostrare le opere accuratamente selezionate dagli organizzatori per via della chiusura dei luoghi di esposizione. Da qui l’idea della Fondazione di Federico Zeri di aprire un ciclo di conferenze con i curatori che sono stati invitati con immagini, video e racconti il percorso espositivo. Gli eventi saranno disponibili su canali You Tube della Fondazione Zeri dalla settimana successiva alla diretta streaming collegandosi al sito della Fondazione www.fondazionezeri.unibo.it 
Giovedì 14 maggio il primo incontro con Daniela Brogi, Flaminia Gennari Santori, Gianni Papi, Yuri Primarosa (Gallerie Nazionali di arte Antica Palazzo Barberini) l’argomento tratterà la mostra non inaugurata di “ORAZIO BORGIANNI. UN GENIO INQUIETO NELLA ROMA DI CARAVAGGIO”. Seguiranno:
Giovedì 21 maggio, 17.00
LA RISCOPERTA DI UN CAPOLAVORO 
IL POLITTICO GRIFFONI

con Cecilia Cavalca, Mauro Natale
(Bologna, Palazzo Fava)

Giovedì 28 maggio, 17.00
TIZIANO E CARAVAGGIO IN PETERZANO
con Simone Facchinetti, Francesco Frangi, Paolo Plebani, Maria Cristina Rodeschini
(Bergamo, Accademia Carrara)

Giovedì 4 giugno, 17.00
SFIDA AL BAROCCO
ROMA, TORINO, PARIGI 1680 – 1750

con Giuseppe Dardanello, Michela di Macco, Chiara Gauna
(Reggia di Venaria)

Giovedì 11 giugno, 17.00
LA FORTUNA VISIVA DI RAFFAELLO NELLA GRAFICA DEL XVI SECOLO
DA MARCANTONIO RAIMONDI A GIULIO BONASONE

con Elena Rossoni
ALFONSO LOMBARDI: IL COLORE E IL RILIEVO
con Marcello Calogero, Alessandra Giannotti
(Bologna, Pinacoteca Nazionale)
Redazione maggio 2020