Capriccio Architettonico con astanti
attribuito a Giovanni Paolo Pannini e a Andrea Locatelli 
 
Sarà presentato alla stampa un’importante opera del XVIII sec. recuperata dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.
Si tratta di olio su tela, raffigurante Capriccio Architettonico con astanti, rubata nel 1994, la cui attribuzione è contesa ad oggi tra due dei massimi esponenti del periodo vedutista italiano, ovvero Giovanni Paolo Pannini (1691-1765) e Andrea Locatelli (1695-1741).
 


giovedì 1° marzo 2018, ore 11.00 
Gallerie Nazionali di Arte Antica - Palazzo Barberini
Roma, via delle Quattro Fontane 13
 
Interventi di:
Flaminia Gennari Santori, Direttore delle Gallerie Nazionali di Arte Antica
Tenente Colonnello Nicola Candido, Comandante del Reparto Operativo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
 
 
Si prega di voler confermare la presenza a:
COMANDO CARABINIERI TUTELA PATRIMONIO CULTURALE
Tenente Colonnello Nicola Candido
Comandante del Reparto Operativo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
Tel. 06.585631 | nicola.candido@carabinieri.it
 
 
Redazione 27.02.2018
 

Torna alla lista        Stampa