IN RICORDO DI

SIMONETTA CECCARELLI

di
Elisa DEBENEDETTI

 
            Tocca a chi scrive annunciare agli studiosi e ai colleghi, attraverso «News-Art, Notizie dal mondo dell’Arte», la prematura scomparsa della nostra amica Simonetta Ceccarelli, avvenuta lo scorso 28 novembre, che ha duramente colpito tutti gli storici dell’arte italiani, ed in particolare la piccola comunità degli specialisti del Settecento. Non si tratta di un compito facile: non solo perché essa ha rappresentato per chiunque abbia avuto modo di frequentarla un dolore sincero, ma perché risulta davvero impossibile racchiudere nel brevissimo giro di una testimonianza le insostituibili qualità scientifiche di Simonetta, tenace ed infaticabile ricercatrice d’archivio, profonda conoscitrice di Carlo Marchionni, studiosa appassionata e competente.
            Ho conosciuto Simonetta Ceccarelli ormai nel 1986, quando si è diplomata alla Scuola di Specializzazione proprio con me, con argomento la Sacrestia Vaticana. Da quella prima esperienza è nata una frequentazione improntata a stima e rispetto, in cui a poco a poco il rapporto fra maestra ed allieva si è trasformato in un dialogo fra pari. Se però la direzione di «News-Art. Notizie dal mondo dell’Arte» si è decisa a far scrivere a me queste righe, ciò deriva da un fatto specifico. A partire dal 2010 abbiamo infatti - da un’idea di Simonetta - cominciato a lavorare ad una monografia a quattro mani, dedicata ai Marchionni padre e figlio. Si è trattato di un cantiere imponente di archivio e di interpretazione, protrattosi per cinque anni, sino alla pubblicazione del volume avvenuta nel giugno 2016. Nel corso di essi ho avuto modo di conoscere ancor più da vicino Simonetta, e di apprezzarne le sue qualità umane che forse meglio la definivano: una assoluta civiltà di educazione e di comportamenti; ed un amore indefesso per lo studio e la ricerca, in cui ella riponeva le sue energie e, direi, la sua fede con abnegazione assoluta.
            A pochi mesi dall’uscita della monografia, e prima ancora che potessimo presentarla, Simonetta è venuta a mancare. Ci sembra il modo migliore di rendere omaggio al suo impegno pubblicarne qui alcune pagine, che testimoniano la serietà con cui si dedicava agli studi storico-artistici, e fanno acutamente rimpiangere tutto quanto la sua prematura scomparsa le ha impedito di dare alla ricerca. Ma ciò di cui più ci rammarichiamo è di non poter in alcun modo tradurre invece in un segno compiuto - se non per queste poche, insufficienti parole - la delicatezza del suo animo e la generosità, inesausta e sempre presente, che ella riversava su quanti godevano del privilegio di aver conquistato il suo affetto.
Elisa DEBENEDETTI                                Roma 27 / 12 / 2106

------------------------------------°----------------------------------------------°----------------------------------------------°--------------------------------------------°-------------

IL PROSSIMO 8 FEBBRAIO
ALLA SALA BARBERINI (BIBLIOTECA VATICANA)
Elisabeth KIEVEN, Antonio PAOLUCCI, Claudio STRINATI

presentano il volume

“Rossiano 619: Caricature. Carlo Marchionni e Filippo”

a cura di
Simonetta CECCARELLI ed Elisa DEBENEDETTI
Ed. Città del Vaticano*
Biblioteca Apostolica Vaticana (2016)

*(Ringraziamo l'editore per aver consentito la pubblicazione di alcune pagine del volume)

Principali pubblicazioni oltre l’ultima di cui sopra:
1. Villa Lontana. Una dimora nobilitata da Poniatowski, Canova e Thorvaldsen, Torino 2013, a sua cura.
2. La chiesa di S. Francesco d’Assisi a Monte Mario e Il complesso di Villa Lontana: note storiche, in Monte Mario dal Medioevo alle idee di parco, a cura di M. Fagiolo con Alessandro Mazza, Roma 2016, pp. 173-180 e 261-272.
3. Sei disegni di Carlo Marchionni (1702-1786) di una Private Collection, del Regno Unito, in uscita nell’ultimo numero di «Storia dell’Arte», 143, (2015).
 
Ed inoltre:
4. Carlo Marchionni e la Sagrestia Vaticana, in Carlo Marchionni: architettura, decorazione e scenografia contemporanea, in «Studi sul Settecento Romano», 4, 1987, pp. 57-134, a cura di E. Debenedetti.
5. La basilica del Salvatore e dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista al Laterano, in «Roma Sacra», 19, 2000, a cura di S. Ceccarelli, C. Strinati.
6. La Scala Santa, in Il Santuario della Scala Santa e l’edicola del Triclinio Leoniano, in «Roma Sacra», 29, 2005, pp. 16-30; 50-54, a cura di T. Amodei, S. Ceccarelli, E. Marino.
7. Carlo Marchionni “Ingegnere della Sagra Congregazione delle Acque” in «Studi sul Settecento Romano», 24, 2008, pp. 31-44, a cura di E. Debenedetti.
8. Gli Ingegneri dell’Acqua Paola. Disegni e documenti inediti di Carlo Fontana e di Carlo Marchionni, in «Storia dell’Arte», 120, 2008, pp. 117-144.
9. Olimpia e Genueffa Marchionni. Figure femminili nelle caricaturedi Carlo Marchionni, in «Studi sul Settecento Romano», 26, 2010, pp. 139-156, a cura di E. Debenedetti.
10. Archivio Ruspoli-Marescotti: Procoio Vecchio a Riano e l’architetto Carlo Marchionni (1702-1786), in Dall’Archivio Segreto Vaticano. Miscellanea di testi, saggi e inventari, VII, Città del Vaticano, 2014, pp. 103-124.
11. Lorenzo Sinibaldi e l’Oratorio dei Santi Pietro e Paolo a Montefranco aggregato al Capitolo di San Pietro in Vaticano, opera di Carlo Marchionni (1702-1786), in «Studi e testi, 484», XX, 2014, pp. 425-471.









Torna alla lista        Stampa