FRANCIS BACON, Three Studies for Portrait of George Dyer (on Light Ground), Sotheby's Londra

Bacon, Three Studies for Portrait of George Dyer - Copia

La prossima asta londinese di Sotheby’s dedicata all’arte contemporanea avrà tra i suoi pezzi forti il trittico Tre studi per un ritratto di George Dyer (su fondo chiaro) di Francis Bacon, eseguito nel 1964, tra le opere più significative di una fase culminante della sua parabola creativa. Si tratta con ogni probabilità del primo dipinto per il quale Bacon impiegò come fonte di ispirazione le fotografie, da lui stesso commissionate, eseguite dal suo vecchio amico (e compagno di bevute a Soho) John Deakin, celebre fotografo di Vogue.

 
Il Trittico di Bacon ritrae George Dyer, a lungo suo amante, nel momento di massima intensità emotiva della loro relazione, circa un anno dopo il primo incontro avvenuto nel 1963: una relazione che, com’è noto, ebbe un andamento particolarmente tempestoso.
Nonostante le 129 fotografie di Dyer ritrovate nello studio di Bacon dopo la morte, questo dipinto è uno dei soli cinque esemplari rimasti di trittici di piccolo formato che lo ritraggono. Intimi per carattere e misura, essi costituiscono una sorta di contraltare al cosiddetto Black Triptychs, l’opera commemorativa di Dyer (suicidatosi in un hotel di Parigi, mentre era in corso una trionfale retrospettiva di Bacon, con un cocktail di sonniferi e alcool) eseguita al principio degli anni ’70 e considerata tra i vertici della produzione dell’artista.
Sia prima sia dopo la sua morte, George Dyer costituì una fonte di ispirazione quasi ossessiva per Bacon, che ne trasformò il volto trasfigurato in una sorta di ben riconoscibile modulo ricorrente nei suoi lavori degli anni ’60 e ‘70.

Three Studies for Portrait of George Dyer
è rimasto nella stessa collezione dal 1970 e viene oggi messo all’asta per la prima volta con la stima mozzafiato di 15-20 milioni di sterline (ca. € 19/25.000.000), allineata del resto all’attuale fase di attenzione senza precedenti, tanto critica quanto commerciale, nei confronti dell’opera del grande artista britannico.
Lu.Bo., 22/06/2014
 
Contemporary Art Evening Sale
Sotheby’s London
30 June 2014
 
Francis Bacon
Three Studies for Portrait of George Dyer (on Light Ground)
oil on canvas, each: 35.5 by 30cm.; 14 by 12in.
Executed in 1964.
Est: £15 – 20 million


 

Torna alla lista        Stampa